Nell'ultimo numero di Traguardi Sociali:
Traguardi Sociali

Stai sfogliando il n.90 Luglio / Agosto 2018

Leggi la rivista in formato pdf Cerca numeri arretrati in archivio
.PDF Numero 90 (4885 KB) Sfoglia l'archivio di Traguardi Sociali Sfoglia l'archivio di Traguardi Sociali

  CONTINUA L’IMPEGNO DEL MCL PER IL SERVIZIO CIVILE

Data di pubblicazione: Venerdì, 28 Settembre 2018

TRAGUARDI SOCIALI / n.90 Luglio / Agosto 2018 :: CONTINUA L’IMPEGNO DEL MCL PER IL SERVIZIO CIVILE

Servizio Civile Universale



Il Movimento Cristiano Lavoratori continua il suo impegno per offrire la possibilità ai giovani dai 18 ai 28 anni (29 non compiuti) di dedicare un anno della propria vita all’interno di progetti di servizio civile, in Italia e all’estero, a favore delle fasce della popolazione più indigenti, come anziani, immigrati, minori.
Sono attualmente impegnati all’interno di progetti di servizio civile MCL (relativamente al bando ordinario 2018) 89 volontari che hanno iniziato a prestare servizio il 10 gennaio 2018, e 42 volontari che hanno iniziato a prestare servizio il 10 luglio 2018, all’interno del progetto “Terre vulnerabili contro il caporalato: dignità e legalità”: tutti giovani volontari impegnati soprattutto in Campania, Puglia, Calabria e Sicilia. Attualmente si è conclusa la raccolta delle domande di partecipazione ai progetti di servizio civile nell’ambito del programma europeo Garanzia Giovani, e si stanno avviando la selezione degli aspiranti volontari per il Lazio, la Calabria e la Sicilia, per un totale di 47 aspiranti volontari da impiegare nelle sedi locali del progetto.
è tuttora in corso la raccolta domande per un nuovo bando ordinario di servizio civile, con scadenza a fine settembre, che vede impegnato il Movimento all’interno di 13 progetti in Italia e uno all’estero (a Sarajevo), per un totale di 168 volontari da impiegare nel corso del 2019. L’esperienza di servizio civile può rivelarsi una preziosa opportunità per i giovani nel delicato passaggio da una fase di spensieratezza ad una di responsabilità: un passaggio in cui molto possiamo fare per accompagnarli e sostenerli affinché diventino loro stessi i protagonisti attivi della loro vita e del loro futuro. Impegnandosi in attività di solidarietà, sostegno, supporto all’altro bisognoso, possono iniziare a sperimentarsi nelle relazioni sociali, mettendosi in gioco, partecipando attivamente alla vita della comunità, divenendo così sempre più cittadini attivi.
Importante dunque poter concedere ai giovani una possibilità, all’interno di un complesso contesto storico e sociale, in cui sembra sempre più difficile per le giovani generazioni trovare uno spazio in cui avere voce, essere al servizio dell’altro e, allo stesso tempo, di se stessi, maturando competenze e conoscenze che andranno ad arricchirli in termini di crescita professionale ed umana. Il rischio paventabile è quello della solitudine, della discriminazione, della demotivazione. Anche per questo il Movimento Cristiano Lavoratori continua a impegnarsi e propone progetti di impegno attivo, con e per i giovani, accogliendo i loro bisogni, e donando loro la possibilità di essere riconosciuti, ascoltati e considerati.
 Torna ad inizio pagina 
Edizioni Traguardi Sociali | Trattamento dati personali